PSICOLOGIA

ambulatori medici

PSICOLOGIA

Descrizione dei servizi

La valutazione psicologica (I colloquio): essa rappresenta il punto di partenza della valutazione psicodiagnostica, necessaria per comprendere adeguatamente il funzionamento psicologico del paziente;.essa ha la finalità, attraverso l’analisi di alcuni aspetti che lo specialista prende in esame, di orientare il lavoro clinico ed indicare al paziente la migliore strategia di intervento per la gestione della sua problematica. Lo strumento d’elezione è il colloquio clinico, le cui conclusioni vengono integrate con gli esiti del processo anamnestico e della somministrazione testistica, sulla base dell’analisi del caso fatte dallo specialista.

Colloquio successivo (II colloquio): è necessario per elaborare la valutazione psicodiagnostica ed è connesso al I e III colloquio; esso è utile al clinico per continuare a raccogliere gli elementi necessari per l’elaborazione di un eventuale intervento terapeutico da proporre al paziente alla fine del III colloquio.

Colloquio III: è il momento della restituzione al paziente rispetto al  processo di valutazione psicodiagnostica iniziato con il I colloquio; in base agli esiti della valutazione il clinico propone al paziente un piano terapeutico individualizzato per la gestione delle problematiche che lo affliggono.

Seduta psicoterapia: la psicoterapia e’ una pratica terapeutica e rappresenta un processo di cura, è un trattamento sanitario non farmacologico; essa è composta dunque da più sedute, solitamente a cadenza settimanale. L’obiettivo della psicoterapia è restituire al paziente un’ adeguata qualità di vita, attraverso la gestione dei processi psicologici sottesi al malessere.